Cucina Etnica/ Primi

Kedgeree di salmone

7 Aprile 2012 (Last Updated: 11 Marzo 2021)

Adoro le spezie, e questa non è una novità, mi piace scoprirne di nuove ed abbinarle, come nel post precedente, tra di loro.
 La cucina indiana mi piace molto, anche se  parlare di vera cucina indiana non è così semplicistico visto che l’India è un paese grande e come tale in esso convivono diverse cucine.  
Questo piatto ovviamente di origine indiane pare sia arrivato in Europa  durante il regno della Regina Vittoria, l’idea era quella di riprodurre i classici colori delle truppe inglesi.
Considerato un piatto da colazione e forse anche di recupero, può essere consumato caldo ma anche freddo, magari anche per un pic nic fuori porta, e visto che la Pasqua è vicinissima, potrebbe trovare posto nel vostro cestino da picnic, insieme ad una bella bevanda allo zenzero e perchè no anche un cake salato, ci vogliamo mettere anche un dolcetto facile facile take away?
Questo secondo me ci starebbe benissimo 😉
Tornando al kedgereee, 
si può usare il merluzzo o il salmone, io non amo molto il primo, quindi ho optato per un bel filetto di salmone fresco e si può servire se si vuole con dello yogurt unito a dell’erba cipollina o coriandolo fresco.
Allora che dire ancora Buona Pasqua e…
enjoy yourself 😉

Kedgeree di salmone

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...
Piatto unico, primo piatto Indiano
By Ady Serves: 6/8
Prep Time: 10 minuti Cooking Time: 30 minuti Total Time: 40 minuti

Un piatto unico dai sapori indiani

Ingredients

  • 400 gr. di riso basmati
  • 1 filetto di salmone da circa 600 gr.
  • 3 uova
  • un cipollotto fresco
  • 1 cucchiaio di curcuma
  • 300 gr. di pisellini freschi o surgelati
  • sale e pepe
  • olio evo (nella tradizione indiana di dovrebbe usare il ghee, burro chiarificato)

Instructions

1

Cuocere il filetto di salmone al vapore o in alternativa in acqua e latte, pare che la ricetta originale voglia proprio questo tipo di cottura del merluzzo però.
 Far rassodare le uova immergendole in acqua fredda e facendole bollire per non più di 10 minuti dal momento in cui l’acqua comincia a bollire.
 In una larga padella far soffriggere in due cucchiai di olio il cipollotto aggiungere quindi la curcuma, i pisellini, il sale e il pepe, e far cuocere qualche minuto.
 Cuocere il riso per circa 9 minuti, quindi scolarlo e passarlo sotto l’acqua corrente per eliminare l’eccesso di amido.
 Aggiungere nella padella la polpa del salmone spezzettata, il riso e far saltare il tutto a fuoco vivace.
 Servire guarnendo con le uova sode sbriciolate.

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply
    Lorella
    7 Aprile 2012 at 09:33

    Mi piace, mi piace, mi piace. Ho reso?
    Adoro anch’io le spezie e i loro profumi.
    Un bacio

    • Reply
      Ady
      16 Aprile 2012 at 17:44

      Hai reso benissimo, bacio a te 🙂

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.