Dolci

Castagnole alla ricotta e limone

11 Febbraio 2013 (Ultimo Aggiornamento: 1 Marzo 2021)

Dunque…dopo l’influenza (la mia) che ha ucciso i miei cornetti, dopo i giorni di lavoro frenetico dove ho cucinato fino a non volerlo fare più più più (mai ;)), questa settimana, quella di carnevale è solo mia almeno fino a giovedì.
Parafrasando chi disse che fritta è buona anche una ciabatta, ed è verissimo, oggi e domani qui si frigge alla grande e poi per un anno basta perchè è più o meno il tempo che ci vuole e togliere via l’odore di fritto da casa!
Oggi è la volta delle castagnole, sofficissime con la ricotta e il limone, creano dipendenza e sono come le ciliegie.
Domani  i churros con crema calda al cioccolato…vi aspetto domani ;))
Ahhh se volete farle al cioccolato le castagnole la ricetta è qui, consistenza totalmente diversa, più friabili.
Se invece vi piacciono di più le chiacchiere accompagnate dal sanguinaccio napoletano la ricetta è qui.

 

 

 

 

Castagnole alla ricotta e limone

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...
Colazione, merenda Italiana
Da Ady Porzioni: 6/8
Tempo Di Preparazione: 15 minuti Tempo Di Cottura: 15 minuti Total Time: 30 minuti

Castagnole diverse dal solito.

Ingredienti

  • 250 g di ricotta di mucca
  • 180 g di zucchero di canna
  • 400g di farina  ( io ho usato la Petra 1)
  • 1/2 bustina di lievito per dolci
  • 4 uova
  • Scorza di un limone grattugiata
  • il succo di un limone
  • un pizzico di sale
  • mezzo bicchierino di limoncello
  • olio di semi di arachide per friggere

Istruzioni

1

In una ciotola amalgamare la ricotta alle uova con una frusta a mano o elettrica fino a farla diventare un impasto liscio ed omogeneo.

2

Aggiungere lo zucchero e tutti gli altri ingredienti, il liquore, il sale, la scorza di limone, il suo succo ed infine la farina setacciata con il lievito.

3

Inserire l'impasto in una sac à poche, far cadere piccole quantità nell'olio caldo a 170° tagliandole con le forbici oleate.

4

Scolare le castagnole su carta assorbente e spolverizzarle con zucchero a velo.

Ti potrebbero piacere anche:

4 Commenti

  • Risposta
    Elvira
    11 Febbraio 2013 16:54

    Voglia tremenda.

    Ma…ma…queste forbici oleate??? Mai sentite, già le amo 🙂

    Un abbraccio

    Elvira

  • Risposta
    Ady
    11 Febbraio 2013 17:00

    ahahah Elvira, prima di tagliare passi le forbici dentro l’olio caldo così l’ìmpasto non si attacca ;))
    Un abbraccio

  • Risposta
    Elvira
    11 Febbraio 2013 17:04

    ahhhhhhhhhhh cretina che sono!! 😀

  • Risposta
    Ady
    11 Febbraio 2013 17:11

    E invece sei stata deliziosa 😀

  • Lascia una Risposta

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.