Pane panini & co.

Pane al cioccolato fondente

14 Settembre 2012 (Ultimo Aggiornamento: 4 Marzo 2021)

Un’altra versione, questa, del pane senza impasto, o quasi.
Ho provato a farlo con il cacao, ma a mio avviso conferisce al pane una nota amara poco piacevole, ho provato a rifarlo aggiungendo un pochino di zucchero, ma il risultato non mi ha entusiasmato più di tanto.
Ho tentato  con un buon cioccolato fondente al 64% , fuso e aggiunto all’impasto inziale.
Risultato un pane con la crosta croccantissima , la mollica soffice e profumatissima, ottimo per la colazione, spalmato si un burro e magari di marmellata di lamponi (la mia preferita)
Ho usato la Petra1 del Molino Quaglia, una farina ideali per pani, focacce, ciabatte ecc..
Ho cotto questo pane nella meravigliosa cocotte della Staub in ghisa.

Enjoy baking 🙂

Post in collaborazione con Zwilling&Staub.

 

Pane al cioccolato fondente

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...
Colazione, pranzo, cena, merenda Italiana
Da Ady Porzioni: 8/10
Tempo Di Preparazione: 18 ore Tempo Di Cottura: 45 minuti Total Time: 18 ore e 45 minuti

Un pane speciale per il dolce e per il salato.

Ingredienti

  • 500g di farina Petra1 oppure una qualsiasi farina di tipo 1 macinata a pietra
  • 450g di acqua
  • 50g di cioccolato fondente al 65% fuso
  • 3 g di lievito di birra fresco oppure 50 g di lievito madre (si può arrivare fino a 100g in inverno)
  • 10g di sale

Istruzioni

1

In una ciotola mescolare mettere l’acqua e sciogliervi il lievito, quindi aggiungere la farina, il sale ed infine il cioccolato fondente fuso.

2

Impastare brevemente quindi coprire la ciotola con della pellicola trasparente e metterla in un posto tiepido per circa 18 ore.

3

Riprendere l’impasto versarlo su di una spianatoia molto ben infarinata e senza maneggiarlo e infarinandosi le mani, ripiegarlo su se stesso per tre volte, avendo cura di fare ogni volta un quarto di giro.

4

Mettere l’impasto su di un canovaccio pulito e infarinato e farlo riposare per un paio di ore.

5

Riscaldare il forno al massimo della temperatura, mezz’ora prima di infornare il pane mettervi una pentola in ghisa o un’altra pentola che può andare in forno dal fondo spesso con il suo scoperchio.

6

Passate le due ore versare nella pentola che sarà ormai caldissima l’impasto e farlo cuocere con il coperchio per circa 30 minuti, quindi togliere il coperchio e continuare la cottura per altri 15 minuti.

Ti potrebbero piacere anche:

11 Commenti

  • Risposta
    Rossella
    14 Settembre 2012 09:15

    Sì, sì, sì. Il cioccolato fondente bello deciso è meglio del cacao. Lo sostengo da tempo 🙂

  • Risposta
    patriziamiceli
    14 Settembre 2012 09:28

    che buono che é e si vede, i tuoi tentativi mi risparmiano le delusioni che avrei avuto nel provare a farlo anch’io, perché proprio in questi giorni mi son ricordata di aver assaggiato un pane al cioccolato a Nizza

    🙂 un’abbraccio affettoso Ady

  • Risposta
    CoCò
    14 Settembre 2012 09:50

    Com’è invitante!

  • Risposta
    Maria Giovanna
    14 Settembre 2012 11:18

    Davvero interessante questa variante del no knead bread!

  • Risposta
    Alelunetta
    14 Settembre 2012 13:02

    Un solo commento: che bontà!!!!! lo provoloprovoloprovoloprovo…!

  • Risposta
    Silvia
    14 Settembre 2012 16:42

    Ovviamente questa non si può non provare al più presto! Accidenti alla dieta…

  • Risposta
    CARLOTTA @ Dalla parte dei pasticcini
    14 Settembre 2012 16:58

    non so che dire, sono senza parole, è di una bellezza sconvolgente, questo pane!! prendo nota!

  • Risposta
    cinzia
    17 Settembre 2012 00:44

    Ady, libidine pura, ci proverò anche io seguendo i tuoi consigli!
    Un abbraccione e spero di incontrarti al Salone del Gusto 🙂

  • Risposta
    Ady
    17 Settembre 2012 11:04

    *Rossella eheheh buongustaia!
    *Patrizia, già, avevo dimenticato che in Provenza ne fanno uno buonissimo, dovrò ritornarci :)un abbraccio grande grande :*
    *Cocò ciao cara:)
    *Maria Giovanna che bello rivederti su queste pagine!
    *Ale provaloprovaloprovalo e fammi sapere :***
    *Silvia una strappo ogni tanto dai!
    *Carlotta grazie e fammi sapaere 🙂
    *Cindy ciaoooo speriamo di vederci dai, se riesco ti chiamo, un abbraccio 🙂

  • Risposta
    Impastatrice
    6 Novembre 2012 16:44

    Adoro il pane e quello che proponi è veramente un peccato di gola irresistibile.
    Sono solo le 18 ore di lievitazione che mi separano da questa tentazione.
    Saluti
    Sara

    • Risposta
      Ady
      7 Novembre 2012 08:54

      Ciao Sara, dai che ce la puoi fare, l’impasto si fa un un minuto e la lievitazione..lo metti lì da una parte e fa tutto da solo ;)))

    Lascia una Risposta

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.