Dolci/ Pane panini & co.

Focaccine dolci ai fiori d’arancio e un evento da non perdere

26 Settembre 2013 (Ultimo Aggiornamento: 27 Febbraio 2021)

Sono sempre alla ricerca di ricette per la colazione, i miei figli amano cambiare e provare cose nuove, sono stati abituati moooolto male 😉
Queste focaccine le ho mangiate comprate calde in una Boulangerie di Rocquefort la Bedoule , il mio buen retiro estivo, qualche mese fa,  hanno lasciato il segno.

La gentilissima fornaia mi ha spiegato a grandi linee, (giuro che quest’inverno studierò il francese), la ricetta e io ho provato a riprodurla a casa, devo dire che il risultato finale è abbastanza simile all’originale.

Sono buone calde così senza aggiungere niente, oppure come farebbero i francesi con del buon burro, oppure come faremmo noi con burro e marmellata oppure crema al cacao e  nocciole, non quella eh!, ma questa, 😉

Dopo le foto delle focaccine c’è la locandina del prossimo evento Zwilling e Staub, il primo di questa nuova stagione, che si terrà a Recanati, da Capità Mondocasa, inutile dire che se siete in zona vi aspetto dalle 15.30 alle 19.

Focaccine dolci ai fiori d'arancio

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...
Colazione, merenda Italiana
Da Ady Porzioni: 4
Tempo Di Preparazione: 2 ore e 20 minuti Tempo Di Cottura: 20 minuti Total Time: 2 ore e 40 minuti

Focaccine dolci profumatissime adatte alla colazione o alla merenda.

Ingredienti

  • 500 g di farina 00 (Petra 1)
  • 50 g di miele millefiori
  • 10 g di lievito di birra oppure 200 g di lievito madre
  • un cucchiaino di sale
  • 1/2 cucchiaino di acqua di fiori d'arancio
  • 100 g di burro pomata (lasciarlo fuori dal frigo per un'oretta)
  • 220 ml di latte possibilmente intero

Istruzioni

1

Questa volta non ho preparato il lievitino, ho fatto una fontana con lo zucchero e la farina, il sale, al centro ho messo i liquidi (il latte con il lievito sciolto al suo interno, l'acqua di fiori d'arancio, il miele), ho impastato tutto con la planetaria e il gancio, per ultimo ho unito il burro pomata.

2

Ho messo a lievitare l'impasto fino al raddoppio.

3

Uno volta raddoppiato l'impasto , l'ho tagliato in pezzi da circa 50 g, dandogli la forma tonda di un panino.

4

Ho rimesso a lievitare i panini fino al raddoppio, quindi li ho spennellati di latte e li ho cotti a 200° per i primi 10 minuti e poi a 170° per altri 10 minuti.

Ti potrebbero piacere anche:

2 Commenti

  • Risposta
    Lorella
    26 Settembre 2013 23:48

    MMM che buone e che morbide devono essere. Da provar di sicuro! :*

  • Risposta
    Inviare Fiori
    11 Novembre 2013 10:59

    Un buon blog arriva-up sempre con interessanti novità e durante la lettura ho la sensazione che questo blog è davvero avere tutte quelle qualità che qualificano un blog per essere un buon compromesso.

  • Lascia una Risposta

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.