RSS

Gnocchetti di ceci neri con ragù di gallinella e peperoni cruschi e chips di melanzana rossa di Rotonda

lun, set 9, 2013

Primi

Un grande successo ha riscosso il concorso IoChef promosso dalla F.I.C. in occasione del suo 27° congresso nazionale organizzato dall’Unione Nazionale Cuochi Lucani  in collaborazione con Teresa De Masi; l’argomento del congresso: la pesca sostenibile.
Lo scopo di questo concorso è anche quello di far conoscere i prodotti di una terra meravigliosa, la Lucania, prodotti come la melanzana rossa di Rotonda, il peperone crusco di Senise IGP,  i ceci di Pomarico, i fagioli di Sarconi, il pane di Matera, il ficotto, l’olio evo.
La ricetta che ho pensato per il concorso è un matrimonio d’amore tra la terra e il mare, ho scelto la gallinella dalle carni sode e polpose e saporite e i ceci di Pomarico con il loro caratteristico di terra, quasi minerale, la melanzana ha dato vivacità e piccantezza al tutto, nel ragù un paio di peperoni cruschi spezzettati.
Un piatto che è piaciuto molto ai commensali e che spero piaccia anche agli chef ;)
Già perchè se dovesse piacergli il premio dei 12 fortunati vincitori è un viaggio alla scoperta delle eccellenze della Lucania.
Potete trovare tutte le informazioni e il programma del tour qui e qui, io incrocio le dita!

 

Ingredienti x 4 persone

  •  150 g di ceci neri di Pomarico
  • 100 g di farina 00 (io Petra 5 )
  • acqua calda q.b.
  • uno spicchio d’aglio in camicia
  • 2 peperoni cruschi già fritti
  • 300 g di passata di pomodori
  • 2 gallinelle da circa 300g
  • una melanzana rossa di Rotonda
  • olio extravergine d’oliva di Majatica
  • sale e pepe
  • un cucchiaio di farina per impanare le melanzane
Per decorare il piatto
  • qualche foglia di basilico fresco
  • un cucchiaio di crema di melanzane di Rotonda
Tagliare a fette le melanzane di Rotonda cospargerle di sale e lasciarle spurgare per circa un’ora.
Ridurre in farina i ceci neri, io ho usato il Bimby, ma si può fare anche con un buon mixer, ci vuole solo un pò più di tempo.
Unire le due farine e mescolarle con tanta acqua calda da avere un panetto compatto ma morbido.
Lasciar riposare l’impasto coperto da un canovaccio.
Nel frattempo sfilettare le gallinelle, conservare le lische e le teste per preparare un fumetto.
Scaldare un paio di cucchiai di olio evo in una larga padella con uno spicchio d’aglio in camicia, lasciarlo rosolare leggermente a fuoco moderato quindi aggiungere la passata di pomodoro e i peperoni cruschi sbriciolati.
Lasciar cuocere 10 minuti e un paio di minuti prima di spegnere il fuoco unire i filetti di gallinella spellati e tagliati a pezzetti.
Salare e pepare.
Strizzare le fette di melanzane tamponarle con carta da cucina, infarinarle e friggerle in olio evo.
Scolarle su carta assorbente e tagliarle a triangolini.
Ricavare dall’impasto di ceci neri dei filoncini, quindi tagliare gli gnocchi.
Cuocere gli gnocchi in abbondante acqua salta, scolarli quando vengono a galla.
Condire gli gnocchi con un filo d’oli, quindi comporre il piatto, cospargendo gli gnocchi con il ragù di gallinella, qualche foglia di basilico fresco e i triangolini di melanzana rossa.
Io ho aggiunto un cucchiaio di crema di melanzane rosse :)

 

, , , ,

2 Commenti

  1. Teresa De Masi Says:

    Controllato e approvato. In bocca al lupo per il concorso.

  2. Lorella Says:

    Che bel piatto. complimenti!

Lascia un Commento