Primi

Gratin di pasta al cavolfiore

20 Dicembre 2011 (Ultimo Aggiornamento: 16 Marzo 2021)

Un piatto un pò anni ’80,  ma anche un grande classico, pasta, salsa bèchamel, parmigiano, prosciutto cotto, io  ho aggiunto il cavolfiore.
Premessa, i miei figli non amano molto i cavolfiori, anzi oserei dire che detestano loro e i loro vicini parenti.
Ogni inverno io cerco di propinarglieli in tutte le salse, e devo dire, me grama, con scarsi risultati.
Ai bambini si sa la pasta al forno piace molto, così ho tentato di nuovo e questa volta ho vinto io.
Spero non leggeranno mai questo post ;))
Facile, buona, e tutto sommato anche veloce da fare, magari da preparare in anticipo e d infornare all’ultimo momento o perchè no congelarne una teglia per i momenti critici ;))

Enjoy 🙂

 

 

 

 

Gratin di pasta al cavolfiore

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...
primi piatti Italiana
Da Ady Porzioni: 4
Tempo Di Preparazione: 10 minuti Tempo Di Cottura: 30 minuti Total Time: 40 minuti

Pasta al forno in versione monoporzione

Ingredienti

  • Ingredienti per 4 persone
  • 400 g di rigatoni
  • 500g di cavolfiore a piccole cimette
  • 150 g di prosciutto cotto (io Ferrarini Master  Alta Qualità)
  • 150g di scamorza appassita affumicata
  • 50g di parmigiano grattugiato
  • sale e pepe
  • Per la salsa bèchamel
  • 500 ml di latte fresco
  • 30 g di burro
  • 40g di farina
  • un pizzico di sale
  • un pizzico di pepe bianco
  • un pizzico di noce moscata

Istruzioni

1

Preparare la salsa bèchamel sciogliendo il burro a fuoco dolce in una pentola, aggiungerla farina e farla cuocere, diluire con il latte e lasciar cuocere fino ad addensamento, condire con sale, pepe e noce moscata.

2

Tagliare il cavolfiore a piccole cimette e tuffarlo in una pentola con acqua in ebollizione, aggiungere il sale e lasciar cuocere pochi minuti.

3

Aggiungere al cavolfiore la pasta e portare a cottura lasciandola però al dente.

4

Scolare la pasta con il cavolfiore e condirla con la salsa bechamel, il prosciutto cotto e la scamorza a dadini, il parmigiano grattugiato.

5

Mettere il tutto in una pirofila da forno o in cocotte monoporzione, cospargere di parmigiano grattugiato ed infornare a 180° per 20 minuti.

Ti potrebbero piacere anche:

6 Commenti

  • Risposta
    Paola
    20 Dicembre 2011 09:36

    E’ vero io la mangiavo da ragazza! La devo rifare mi sa, perchè è buonissima. La cocottina un’amore!! A presto e bacioni!

  • Risposta
    Martedì 20 Dicembre 2011 | Mamma Felice
    20 Dicembre 2011 09:41

    […] il cavolfiore, e tutte le cose simili: verze, broccoli, cavoli… ma questa ricetta di Ady, Diario di una passione, ispira un mio nuovo approccio verso questo ortaggio da cui tanto mi tengo lontana. Io credo che […]

  • Risposta
    Ely
    20 Dicembre 2011 13:34

    Hai ragione Adelaide un grande classico che non stanca mai, per noi è molto spesso il piatto unico della domenica, l’aggiunta della scamorza affumicata poi gli regala un’aria festiva! Baci e auguri di un sereno Natale! Ely

  • Risposta
    Graziella
    20 Dicembre 2011 21:47

    IO adoro il cavolfiore e di conseguenza questa ricetta mi attira assai!

  • Risposta
    cessione del quinto
    22 Dicembre 2011 13:12

    Il cavolfiore mi piace da morire, davvero stupenda questa ricetta. Grazie mille e buone feste. Sara M.

  • Risposta
    Ady
    23 Dicembre 2011 16:21

    Grazie mille a tutte un abbraccio :*

  • Rispondi a Paola Annulla Risposta

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.