Primi

Fagottini ai semi di papavero con patate e cipolla di Tropea

22 Settembre 2008 (Last Updated: 12 Novembre 2012)

La domenica è il giorno migliore per cucinare, almeno per me, ho più tempo anche per sperimetare nuove ricette, proprio come questa!
L’idea è nata guardando le sue tagliatelle, io non ho messo però la curcuma, ma solo i semi di papavero che scocchiano sotto i denti e danno il croccante al piatto che in realtà manca dato la presnza morbida sia della patata che della cipolla.
Le cipolle di Tropea sono la mia croce e la mia delizia, croce perchè purtroppo non riesco a trovarle, delizia perchè le amo moltissimo, sono le uniche che mangiate cride non mi fanno l’ascensore nello stomaco.
Ma come spesso capita in questo mondo virtuale che spesso e volentieri virtuale non resta , mi è venuta in soccorso Lei, inviandomi l’oggetto del desiderio.
Nei prossimi giorni vi racconterò anche cosa mi è arrivato insieme alle cipolle, un’idea davvero originale per essere ricordati per sempre, grazie mia cara amica!
Ma ora la ricetta, ho pensato di condire questi fagottini con un semplice sugo di pomodoro e basilico, cotto pochissimo per sentire tutti i sapori che il piatto contiene.
ne uscito un primo piatto gustoso e tutto sommato se gradite la cipolla leggero e se ve lo dico, credetemi!

Ingredienti per 4 persone

  • 200 gr. di farina 00
  • 200gr di semola di grano duro
  • 4 uova intere
  • 2 cucchiai di semi di papavero
  • un cucchiaio di olio evo
  • 4 patate medie
  • 2 cipolle di Tropea
  • sale e pepe
  • 50 gr. di parmigiao reggiano
  • 250 gr. di polpa di pomodoro
  • qualche foglia di basilico
  • 2 cucchiai di olio evo

Bollire le patate precedentemente spazzolate bene, per una ventinadi minuti, splellarle e schiacciarle con una forchetta.
Affettare le cipollee farle appassire leggermente in padella con un filo d’olio.
Unire le patate alla e cipollee far insaporire il tutto, togliere dal fuoco aggiungere il sale il pepe ed il parmigiano e far raffreddare bene.
Preparare la pasta all’uovo come di consueto unedndo anche i semi di papavero e farla riposare copreta da pellicola trasparente o un panno umido.
Preparare il salsa la basilico facedndo riscaldare in una pentola 2 cucchiai di olio, aggiungendo poi la polpa sale e pepe e lla fine della cottura circa 5 minuti le foglie di basilico spezzatate.
Preparare i fagottini tirando la sfoglia sottile, diciamo alla penumtima tacca della sfogliatrice, formare dei quadrati con un taglia pasta, mettere al centro del quadrato un palline di ripieno di patate e cipolle.
Portare al centro i quatrro lembi di psta in modo ma formare in fagottino.
Unire bene i bordi in modo che in cottura non si aprano se necessario inumidire i bordi de quadrato di pasta prima di richiuderlo a fagottino.
Cuocere i fagottini in abbonadande acqua salata scolarli al dentee condirli con un filo d’olio.
In un piatto mettere un cucchiaio di salsa la pomodoro , disporre i fagottini, guarnire con il basilico ed irrorare con un filo d’olio a crudo!

      

Questi fagottini partecipano alla raccolta di Carmen, tutte le informazioni qui.

You Might Also Like

39 Comments

  • Reply
    Aiuolik
    22 Settembre 2008 at 11:02

    Non ero ancora stata nella tua nuova casetta!

    Ciaooo,
    Aiuolik

  • Reply
    carmen
    22 Settembre 2008 at 12:22

    wow ady
    semplicemente gustosi!!!!!!!!
    grazie per la tua stupend ricetta un bacio grande!!!!!!!!

  • Reply
    manu e silvia
    22 Settembre 2008 at 14:07

    Allora patate ne abbiamo, cipolle ancche, uova e farina ce n’è sempre…si direi che possiamo scopiazzarti la ricetta!!
    baci baci

  • Reply
    Paola
    22 Settembre 2008 at 14:27

    Mi sembrano fantastici! Le cipolle di tropea me le porta mio fratello dalla calabria, ma quest’anno niente, mannaggia.
    Continuo la ricerca mi niente anche lì…che famo???
    La crostata con l’impasto tuo è stata un successo, molto friabile!!!

  • Reply
    mamma3
    22 Settembre 2008 at 15:37

    Bellissimi, ne vorrei tanto addentare uno!! Avevo visto anche io questa pasta da Anna e mi ero ripromessa di provare e se garantisci anche tu, è di sicuro strepitosa! Elga

  • Reply
    CoCò
    22 Settembre 2008 at 16:43

    Carissima Ady sei un portento anch’io avevo abbinato la pasta ripiena con i semi di papavero e concordo sulla bontà della stessa seppure nel mio caso si trattasse di papavero nel condimento http://www.saleepepequantobasta.com/2008/02/ravioli-di-segale-al-pestato-di.html
    Un caro saluto e grazie per la citazione

  • Reply
    Frank
    22 Settembre 2008 at 17:05

    Wow sono stupendi. Complimenti, e a me quando li fai?
    Ciao un grande smack
    fb

  • Reply
    Laura
    22 Settembre 2008 at 17:42

    Sono favolosi! semi di papavero, patate, cipolla di tropea …. tuti cibi che mi garbano parecchio. Bravissima come sempre! Laura

  • Reply
    Ady
    22 Settembre 2008 at 18:46

    *Aiuolik benvenuta allora ti piace?? 😀
    *Carmen grazie un bacio anche a te :-**
    *Manu e Silvia fatemi sapere se vi sono piaciuti, ;-*
    *Paola la situazione è drammatica ma non disperiamo, guarda la posta ;-*
    *Elga grazie della fiducia un bacio grandissimo ;-***
    *Frank quando vuoi, una settimana intera!!;-**
    *Laura grazie mille cara sei davvero gentilissima :-**

  • Reply
    velia
    22 Settembre 2008 at 19:57

    Finalmente ti ho ritrovata….questo sito è bellissimo adesso figuriamoci come sarà fra qualche mesetto.
    Questa ricetta bella, dolce ed eterea mi ha colpita al cuore…sei una geniaccia…ma quale corsi di cucina…vengo io da te e mi porto un barcone di gente! Un abbraccione
    Velia

  • Reply
    Morettina
    22 Settembre 2008 at 21:50

    Buonissimi Ady!!!!! ^_^

  • Reply
    Ady
    22 Settembre 2008 at 22:23

    *Velia carissima tu sei troppo gentile con me, sono felice ed onorata che una mia ricetta ti abbia colpita al cuore.
    Ma vieni quando vuoi se la benvenuta, ti abbraccio forte ;-**
    *Morettina grazie mille cara ;-**

  • Reply
    Alex
    23 Settembre 2008 at 05:59

    Avevo ammirato anche io le tagliatelle di Anna, la pasta a pois mette davvero allegria. Molto simpatici questi fagottini, un’ottima rivisitazione.
    Un abbraccio

  • Reply
    mariluna
    23 Settembre 2008 at 15:49

    E allora le cipolle di tropea…che bella fine che hanno fatto…l’idea la trovo originalissima….bravisssssssima Ady :))) ti abbraccio forte.

  • Reply
    Ady
    23 Settembre 2008 at 16:02

    *Alex hai ragione mettono proprio allegria, grazie cara un bacione!
    *Mariluna lo so che piacciono molto anche a te, e poi appartengono alla tua meravigliosa terra che un pò è anche mia, dei nonni materni, un bacio cara e grazie sei sempre gentilissima ;-**

  • Reply
    SCIOPINA
    23 Settembre 2008 at 21:25

    EH VABEH..ORMAI CON QUESTA NUOVA VESTE E IL LIBRO E LE FOTO..SEI PROPRIO UNA DIVA! MA SENTI QUAND’E CHE TI METTONO AL POSTO DELLA CLERICI?
    BACIONI
    SCIOPY

  • Reply
    Ady
    23 Settembre 2008 at 22:06

    Cara Sciopina Diva io? Non ti sarai sbagliata con qualcun’altra?
    ;-****

  • Reply
    Precisina
    24 Settembre 2008 at 08:32

    Eccome se ci credo…il piatto parla da solo… fantastica questa sfoglia!!!

  • Reply
    Soleluna
    24 Settembre 2008 at 13:47

    Una vera meraviglia questi fagottini….ammiro sempre le tu ricette sono sempre sfiziose e particolari…..io ho lanciata la raccolta delle ricette con la zucca….non potresti parteciparare? ci terrei moltissimo….buon pomeriggio Luisa

  • Reply
    Marilena
    24 Settembre 2008 at 16:45

    Ma che meraviglia questi fagottiniii!!! E che bella presentazione! Ady e’ sempre bello entrare nella tua casetta. 🙂
    Ciao bella, buona giornata 😉
    Marilena

  • Reply
    Ady
    24 Settembre 2008 at 18:49

    *Cocò scusami ma il tuo commento era andato in moderazione per la presenza del link, viene fatto in automatico per gli spam, io non sono ancora molto pratica di WordPress, l’ho trovato stamattina, grazie mille anche la tua versione de’v’essere super!;-**
    *Precisina grazie cara aspetta che arriva anche la pizza gourmet!!!!
    *Luisa certo, partecipo volentieri, il tempo di organizzarmi, sono giorni convulsi ;-**
    *Marilena ma che bel complimento, sei sempre gentile un bacio grande!

  • Reply
    Sandra
    24 Settembre 2008 at 22:08

    Mi ero persa questa meraviglia cara!
    Sono i miei preferiti lo sai?
    La forma é bellissima!
    Buona serata
    😉

  • Reply
    Paola
    25 Settembre 2008 at 12:20

    Ti ho mandato 2 mail, forse qualcosa c’è ma dobbiamo decidere fastly….

  • Reply
    Francesca
    25 Settembre 2008 at 13:26

    Bellissima ricetta…

  • Reply
    Roxy
    25 Settembre 2008 at 13:28

    Fantastici davvero! Baci

  • Reply
    Excalibur
    25 Settembre 2008 at 14:00

    Che belli tutti lì affilati come soldatini! 😉 Un abbraccio

  • Reply
    Ady
    25 Settembre 2008 at 15:22

    *Sandra ma dai davvero? Non lo sapevo adesso so cosa prepararti quando verrai a trovarmi! ;-**
    *Paola a me non è arrivato niente, rimanda!;-*
    *Francesca grazie, 😀
    *Roxy grazie millle cara ;-**
    *Francesca ;-D

  • Reply
    fiordisale
    25 Settembre 2008 at 18:39

    uh menomale che mi hai ricordato la raccolta della pasta, mamma che sbadata!
    era un sacco che non riuscivo a trovare il tempo per venire a salutarti, ‘mmappate mi hai completamente ingolosita con questa bella copertina, davvero invitante e irresistibile 😉

    ero anche passata per invitarvi a partecipare al concorso che ho cominciato oggi
    Concorso Pesto 2008 :))
    ci conto eh :))

  • Reply
    Raffaella
    26 Settembre 2008 at 13:25

    Che bella forma elegante! Il sapore deve essere spettacolare, ma questo lo sapevo già!

  • Reply
    Ady
    26 Settembre 2008 at 14:36

    *Gisella infatti è da tanto che non passavi, grazie cara e per il pesto mi attrezzo!!!!
    *Raffaella grazie cara un abbraccio!

  • Reply
    Faus74
    26 Settembre 2008 at 16:08

    Ciao Adyyyyyyyyyyyyyyyyy,cuoca sopraffina ^_^
    Provo ad allegare un’immagine,su Splinder funzionava,vediamo qui.
    Se non funge cancella,ciao,un bacione 🙂

  • Reply
    Faus74
    26 Settembre 2008 at 16:09

    Infatti non c’è,eheheheheh ^_^
    Ciao

  • Reply
    gelsomino
    26 Settembre 2008 at 17:52

    scusami ady, volevo chiederti gentilmente se è possibile ricevere il tuo libro a casa con dedica autografata.
    sono un tuo fan della prima ora e avrei piacere di una dedicata personalizzata.
    grazie molte
    gelsomino

  • Reply
    Ady
    26 Settembre 2008 at 18:10

    *Gelsomino scrivimi al mio indirizzo e-mail e ti spiego tutto
    ady@diariodiunapassione.it
    ciao e grazie

  • Reply
    gunther
    2 Ottobre 2008 at 14:06

    complimenti per tutte le ricette a dire il vero, e per questa in particolare molto raffinata e semplice nel contempo ci proverò a farla domenica

  • Reply
    andrea
    5 Ottobre 2008 at 10:50

    Complimenti per questo nuovo sito. Ti auguro ogni bene lo meriti.
    La ricetta è da paura, bravissima.

  • Reply
    Staximo
    7 Ottobre 2008 at 10:28

    Wow… che bel vestitino nuovo!!!!!!!!!!!
    e che belli questi fagottini, un’idea davvero carina quella del papavero, sono molto eleganti così a pois!
    Ciao,
    Simona

  • Reply
    Ady
    8 Ottobre 2008 at 22:24

    *Gunther allora come sono venuti? Grazie mille per i complimenti!
    *Andrea, grazie detto da te è davvero un gran complimento, un abbraccio!
    *Simona grazie mille ;-*

  • Reply
    Rubina
    11 Dicembre 2008 at 17:29

    che bontà questi fagottini….poi i semi di papavero li adoro…
    E’ la prima volta che capito sul tuo sito, complimenti!!!

  • Rispondi a SCIOPINA

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.