Dolci

Kanelbullar ??

17 Gennaio 2012 (Ultimo Aggiornamento: 16 Marzo 2021)

Il punto interrogativo è d’obbligo, perchè se è vero che questi dolcetti ricordano per forma i fratelli più famosi, cannellosi e svedesi, è anche vero che nel sapore forse non li ricordano affatto.
Tutto è partito da Lei, dopo il suo post mi è venuta voglia di replicare le sue kanelbullar, ma non amo molto la cannella, così ho pensato di farcirle con una golosa crema a base di burro, pasta di mandorle (souvenir gourmet from Sicily) e gocce di cioccolato.
Il risultato mi è piaciuto moltissimo, tant’è che le mie kanelbullar ufficiali, ops ufficiose saranno sempre queste 😉
Le dosi sono le stesse di Alessandra, tranne ovviamente per il ripieno l’impasto di base è perfetto così com’è!
Grazie Ale 😉

Kanelbullar

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...
Dessert, dolce italiana
Da Ady Porzioni: 6/8
Tempo Di Preparazione: 2 ore Tempo Di Cottura: 10/12 minuti Total Time: 2 ore e 12 minuti

Una rivisitazione italiana di un dolce svedese

Ingredienti

  • Ingredienti per una trentina di Girelle 😉
  • 135g di farina manitoba
  • 315g di farina 00
  • 25 cl di panna fresca
  • 80 g di burro fuso
  • una bustina di lievito di birra secco
  • 40g di zucchero alla vaniglia
  • Per il ripieno
  • 70 g di burro pomata
  • 100 di pasta di mandorle
  • gocce di cioccolato q.b. (io ho usate delle meravigliose perle di cioccolato fondente Valrhona)

Istruzioni

1

Diluite il lievito nella panna tiepida e lasciate riposare per qualche minuto. Nella planetaria (oppure in una ciotola) mescolate le due farine, lo zucchero, il sale. Aggiungete il lievito, il burro e la panna. Otterrete una pasta morbida. Lavoratela per 5 minuti. Poi lasciatela lievitare in un posto tiepido per 1 ora e 1/2 o fino al raddoppio. Nel frattempo preparate il ripieno. Lavorate con il cucchiaio di legno il burro morbido con la pasta di mandorle ( io ho usate un mixer) : dovrete avere una crema morbida e soffice (ma non liquida altrimenti non aderirà alla brioche). Stendete l’impasto brioche su un piano di lavoro infarinato, formando un rettangolo di circa 45 cm x 30 cm. Spalmatelo con la crema di burro e mandorle, unite gocce di cioccolato a piacere. Arrotolate l’impasto sul ripieno, partendo dal lato corto (io ho diviso l’impasto in 2 rotoli). Tagliatelo a rondelle spesse circa 3 cm.

2

Mettetele in pirottini di carta da forno e lasciatele lievitare fino al raddoppio (circa 1 ora e 30). Se volete potete lucidarle con dell’uovo sbattuto con un filo d’acqua (io l’ho fatto, ma credo che esteticamente vengano meglio senza!). Infornatele in forno già caldo a 180°-200°C per circa 10-12 minuti.

Note

Io per motivi puramente estetici le ho pennellate con del miele riscaldato al micro pochi secondi, per farle diventare belle lucide, ma anche buone eh!

Ti potrebbero piacere anche:

9 Commenti

  • Risposta
    Alelunetta
    17 Gennaio 2012 11:35

    OHHHH!!! grazie Ady 🙂 mi fai commuovere! le tue kanelbullar sicule sono bellissime! e che ripieno!!! (adoro il miele per spennellarle, Ady docet!) devo rifarle con la tua versione. E poi che bello questo scambio di idee e ricette per creare qualcosa di nuovo e più goloso (è la forza creativa dei blog!). Un abbraccio grande grande!

  • Risposta
    Ely
    17 Gennaio 2012 13:19

    Adelaide sono favolosi!!!!!! Sono a dieta e muoio a vedere queste meraviglie ma come coccola ogni tanto ci può stare 🙂

  • Risposta
    Ady
    17 Gennaio 2012 13:29

    *Ale ma grazie a te, la condivisione e il confronto arricchiscono sempre 😉
    *Ely cara, la vita già è dura e problematice se non ci si coccola un pochino…poco poco ;)))grazieeee

  • Risposta
    Isabeau
    17 Gennaio 2012 17:13

    Le ricette, anche le più classiche, possono variare, possono diventare personali. E questa è tutta tua, personale e buonissima direi.
    Mi piacciono molto.
    Credo proprio che le proverò.

  • Risposta
    *Kanelbullar* al cioccolato « Volevo fare lo chef
    17 Gennaio 2012 19:17

    […] qui trovate la ricetta con la variante di ripieno pensata da Ady! […]

  • Risposta
    alexandra
    18 Gennaio 2012 00:13

    ahhh ecco la pasta di mandorle dov’è finita!! bella questa rivisitazione…che colazione!!!

  • Risposta
    Kika-Dolce Benessere
    31 Gennaio 2012 16:47

    Mamma mia che colazione con questi..ottima ricetta direi! E’ già appetitosa la foto..mi piace come sei riuscita a caramellare la superficie, gustosissima!
    Un bacione

  • Risposta
    cristina
    8 Aprile 2013 13:49

    ciao, dove si possono trovare le perle di cioccolato fondente Valrhona. grazie

    • Risposta
      Ady
      9 Aprile 2013 15:17

      Ciao Cristina, nei negozi di articoli specializzati per pasticceri, io ho una cara amica che mi rifornisce 😉
      Puoi provare qui : http://www.castellanisrl.com

    Rispondi a Kika-Dolce Benessere Annulla Risposta

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.