RSS

La Tramontina, dove la mozzarella di bufala campana è naturalmente buona ;)

mer, nov 14, 2012

Un pò di me

Io sono napoletana e anche se mi sento ormai abruzzese d’adozione o meglio teramana d’adozione,avendo vissuto buona parte della mia vita qui, ci sono alcune cose a cui proprio non riesco a fare a meno, una di questa è una buon mozzarella di bufala camapana Dop.

Ne ho provate diverse, anche locali, poi mi è stata data l’opportunità di assaggiare i prodotti del caseificio “La Tramontina” nel punto vendita di Pescara, che peraltro non conoscevo, ed ho ritrovato il vero sapore della mozzarella di bufala artigianale.

Ma La Tramontina non è solo mozzarella di bufala camapana Dop, ma anche ricotta, scamorza, provolone e la magnifica vellutata di bufala che crea da dipendenza e che se non finisco tutta a cucchiaite la vorrei trasformare nel ripieno di un dolce ;)

Il caseificio “La Tramontina” nasce nel1952 a Cava dei Tirreni dalla vocazione casearia di due fratelli Giovanni e Umberto Montella che dopo aver maturata una certa esperienza in alcuni laboratori artigiani di Tramonti paesino montano al di sopra della Costiera Amalfitana (scusate se è poco!!), hanno fondato il loro caseificio tenendo fede ai principi di genuinità e tradizionalità del prodotto.

Ben consapevoli i Fratelli Montella che la grande distribuzione nonvalorizza abbastanza il prodotto artigianale hanno deciso di aprire diversi punti vendita nei quali trovare in modo esclusivo ogni giorno prodotti freschissimi.

Nei punti vendita ci sono anche una selezione di prodotti di latte di mucca, come il meraviglioso burro,  di pasta dei Gragnano e di prodotti tipici.

Alcuni consigli per la giusta conservazione della mozzarella di bufala campana Dop:
Come tutti i prodotti freschi anche la Mozzarella di Bufala Campana Dop “La Tramontina” dovrebbe di solito essere consumata in giornata, questo fa sì che non si renda necessaria la conservazione in frigo prima di metterla in tavola.
Solo così infatti è possibile preservare il suo dolce sapore di latte fresco appena munto.
Nel caso invece non sia possibile consumarla subito e occorra conservarla per più giorni, va necessariamente conservata in frigo nella sua stessa confezione, possibilmente però in uno scomparto non troppo freddo.
In questo caso il consiglio è di avere l’accortezza di toglierla dal frigo
almeno un paio d’ore prima di metterla in tavola mantenendola così ad una temperatura più adatta ad esaltarne il sapore.
Inoltre nel caso in cui non venga consumata interamente, sarebbe più opportuno avvolgerla asciutta in un involucro ermetico e tenerla nel vano congelatore per utilizzarla magari in seguito come ingrediente speciale per la composizione di paitti gustosi, ripieni golosi o pizze appetitose.

Date uno sguardo al sito magari trovate un punto vendita “La Tramontina” proprio vicina a casa vostra e io vi consiglio di farci un salto ;) )

Troverete notizie, curiosità e novità anche sulla loro pagina Facebook.

Grazie a Evelina Bruno per l’opportunità :)

5 Commenti

  1. valentinagustodivino Says:

    Cara Ady,
    che piacere ritrovarsi insieme in questa avventura!
    bacioni
    v

  2. Marco Says:

    veramente interessante, complimenti per la chicca, negozio da visitare :) Grazie

  3. elisabetta pendola Says:

    non posso bere, ma le foto sono stupende

  4. Ady Says:

    Ciao Vale, benvenuta sul mio diario, a presto :)

  5. Roberto Says:

    Ricordatevi…. mai mettere la mozzarella di bufala in frigo. Mai!
    Se la lasciate in casa nel suo liquido, si mantiene senza problemi per 3-4 giorni.

Lascia un Commento