RSS

Eliche ai peperoni con curry, scaglie di pecorino e poi Canti ;)

ven, giu 3, 2011

Primi

Io sono ancora qua…eggià ;)
No, non ho deciso di chiudere il blog ;)
Avevo bisogno di riflettere, di trovare nuovi stimoli altrove.
E’ cominciato giugno, la scuola sta per finire, deo gratias, e per me comincia un mese impegantivo, poi verrà luglio, un pò di vacanza e poi lavoro fino a settembre, ma vabbè di questo ve ne parlerò strada facendo…

Ma passiamo alla ricetta di oggi, un piatto semplice che come tutti i miei semplice hanno bisogno di ingredienti di alta qualità per non diventare banali.
Cominciamo dalla pasta sono delle eliche di grano duro Matt del pastificio Felicetti ( a proposito tra una decina di giorni finalmente andrò insieme ai miei colleghi coinvolti nel progetto, a visitare il pastificio, una visita di tre giorni superlativa <<seguirà reportage>>); tiene egregiamente la cottura tanto da poter essere consumata anche fredda come insalata.
Ed è proprio così che ho servito questa pasta tiepida, quasi fredda, irrorata da un buon olio extravergine d’oliva.
L’olio che ho usato è un olio di alta qualità, della Domus Olearia, azienda siciliana che si trova nel Comune di Borghetto sulle colline palermitane.

” L’olio extra vergine di oliva prodotto nel nostro frantoio e’ un olio dalle caratteristiche eccezionali, in quanto viene ottenuto meccanicamente  da impianti a ciclo continuo con il metodo  chiamato “due fasi” .
con questo tipo di estrazione rimangono inalterate tutte le proprietà organolettiche dell’olio, in quanto non viene aggiunta acqua durante il ciclo di estrazione e di conseguenza no si ha la perdita di tutte quelle sostanze importanti per il nostro organismo quali i “polifenoli” in quanto idrosolubili e termolabili.
la nostra azienda  seleziona accuratamente tutte le olive che entrano nel nostro frantoio seguendole sin dalla fioritura con dei severi disciplinari di produzione, cio’ ci permette di ottenere olii di altissima qualita’ e dall’alto valore nutrizionale, con una acidità massima dello 0,2%.

Le nostre cultivar sono essenzialmente la cerasuola, la nocellara e la biancolilla, tutte prodotte rigorosamente in una area molto ristretta che va da Palermo a Trapani.
tutte le olive vengono raccolte nel periodo che va da 15 di ottobre al 15 di novembre e poi molite entro le otto ore , e gli oli ottenuti vengono stoccati in appositi silos di acciaio inox, dove decantano naturalmente per circa 40 giorni per poi essere imbottigliati.
nel reparto imbottigliamento ogni bottiglia prima di essere riempita viene accuratamente controllate e sterilizzata, in modo tale da dare maggiore sicurezza ai nostri consumatori.”

La Domus Olearia produce principalmente:

  • olio extravergine di oliva 100% nocellara;
  • olio extravergine di oliva 100% cerasuola;
  • olio extravergine di oliva 100% biancolilla;
  • olio extravergine di oliva bland di nocellara, cerasuola e biancolilla;

Tramite questa distinzione monovarietale dei nostri oli riusciamo a dare ai nostri clienti maggiore scelta, e quasi sempre riusciamo a trovare il prodotto più adatto alle varie esigenze di mercato.

4 le tipologie fondamentali : Massimo, Canti, L’essenza, Antico.

Per la ricetta di oggi ho scelto Canti:
Ciltivar : nocellara, fruttato medio intenso, piccante e amaro con sentori di pomodoro che ha dato un contrasto eccellente con la dolcezza del peperone e con il sapore piccante e speziato del curry ;)

Ingredienti

  • 350 gr. di Eliche di grano duro Matt biologico selezioni Monogano Felicetti
  • 2 peperoni rossi
  • un cipollotto fresco
  • un cucchiaino di polvere di curry
  • olio extravergine d’oliva Canti
  • prezzemolo fresco
  • sale e pepe
  • pecorino semi stagionato 50 g

Mentre la psata è in cottura, far rosalare a fuoco basso il cipollotto, unire la polvere di curry e farla leggermente rosolare in modo che sprigioni tutto il suo aroma, attenzioni a non farla bruciare, nel caso aggiungere un cucchiaio di acqua di cottura della pasta ;) , unire i peperoni tagliati a cubettinini (brunoise), e farli saltare per qualche minuto lasciandoli croccanti, regolare di sale e pepe.
Scolare la pasta al dente, saltarla con i peperoni e servirla con scaglie di pecorino, un filo di olio a crudo ed un ciuffetto di prezzemolo.

Se invece volete servirla fredda, una volta scolata la pasta passatela velocemente sotto il getto dell’acqua fredda, mettela in una bella boule e conditela con il sugo di curry e peperoni ormai freddo, condite con olio e magari mettela in un contenitore ermetico e portatevela al mare o in campagna ;)

Alle prossime ricette con altre tipologie di olio
Enjoy :-)

elichepeperonicurry2

Oliocanti

Da postare2

, , ,

3 Commenti

  1. Milen@ Says:

    Amo sconsideratamente l’olio evo e scoprirne nuove cultivar ed abbinamenti è interessante :D

  2. patrizia Says:

    carissima Ady, passo per salutanti é da tempo che non trovavo i tuoi aggiornamente, capisco il tempo vola ed il da fare é tantissimo. ma cio’ che conta é che tutto va nella normalità della quotidianità e della nostra passione che a quanto pare non puo’ volar via da un giorno all’altro.

    Ottimo il tuo primo piatto di sapori estivi!

    Buona domenica ^^

  3. Faceciok Says:

    Nel farti i complimenti per il blog e per la deliziosa ricetta, invitiamo te ed i tuoi numerosi fans a venirci a trovare nella community FACECIOK! Dove potrete trovare tante ricette, consigli e notizie sui nostri dolcissimi eventi come Eurochocolate Perugia…! Vi aspettiamo http://www.facebook.com/faceciok

Lascia un Commento