RSS

Panbrioche senza burro e uova, integrale, con Jamòn Joselito

mar, giu 4, 2013

Pane panini & co.

Secondo Ferran Adrià  Joselito è un prosciutto unico, perfetto. Un’ispirazione costante per tutti coloro che amano la gastronomia.
Non a caso è considerato il miglior prosciutto al mondo proprio da chef stellati come Adrià e Robuchon.
Il segreto è la materia prima, maiali iberici 100% che mangiano ghiande e vivono allegramente in libertà, i prosciutti vengono poi stagionati a 1000 metri di altezza, l’affinamento avviene come per i grandi vini in cantine naturali che conferiscono uno straordinario aroma.
Il risultato un Jamón di color rosso intenso, con numerose infiltrazioni di grasso di un colore avorio brillante. Il suo sapore è aromatico, molto complesso, dolciastro all’inizio e sorprendente in quanto all’untuosità del grasso, che si scioglie sublimamente sul palato. L’unico modo in cui immaginarne il sapore è assaporarlo.
Senza additivi artificiali. Senza lattosio e senza glutine. Salubre per il cuore, con alto contenuto di acido grasso oleico.
Da provare almeno una volta, ma anche tante, nella vita.
Jamoteca  è il negozio online dove comprare prosciutto, spalla e insaccati Ibericos direttamente dal fabbricante. E’ l’unico commercio online autorizzato a vendere Jamón Joselito, il migliore jamon al mondo, Paletilla Joselito e ibericos Joselito.
La mia  ricetta per assaporare tutto il gusto di questo straordinario Jamòn e degli altri affettati, lonza e chorizo, che Jamoteca mi ha gentilmente inviato da provare è in realtà una non ricetta, c’è qualcosa di meglio del buon pane fatto in casa?
Un panbrioche semplice senza burro e uova con Petra9 un filo d’olio extravergine d’oliva e lo Jamòn  Joselito.

Per il panbrioche

  • 500g di farina Petra9 tutto il grano
  • 12 g di lievito di birra fresco
  • 350 ml di acqua
  • un cucchiaino di miele
  • 2 cucchiai di olioextravergine d’oliva
  • 5 g di sale
Preparare un lievitino con il lievito e 100 g di farina Petra9 e 60 g di acqua tiepida.
Lasciar lievitare fino al raddoppio.
Preparare l’impasto principale con la restante farina, l’acqua, l’olio, il sale e il miele, impastare quindi aggiungere il lievitino a pezzetti.
Lasciar lievitare ancora fino al raddoppio.
Riprendere l’impasto e sistemarlo in un stampo da plumcake scegliendo la forma preferita.
Lasciar lievitare fino al che l’impasto non raggiunge il bordo dello stampo.
Spennellare con il latte e se si vuole con un tuorlo ed infornare a 180° per circa 30 minuti.
Togliere dallo stampo il panbrioche una volta tiepido e farlo raffreddare bene su una griglia.
Tagliarlo a fette una volta freddo e farcirlo a piacere :)

, , ,

5 Commenti

  1. Buongustaio Says:

    Wow!!!!! Per fortuna sei sempre piena di sorprese, è un piacere seguirti!!!

  2. carlotta Says:

    che gola queste foto… tanta fame!!

  3. Debora Says:

    Sei veramente brava.
    Ciao, Mother.

  4. Giuseppe Siciliano Says:

    Un vero e forte Pannino Mmmmm che rico …!

  5. Giuseppe Siciliano Says:

    Puo fare qualche sandwich per diabetic, senza farina di trigo
    ( Frumento) e senza gluten.? Contestami , grazie J.S
    Rosario Santa Fe Argentina

Lascia un Commento