RSS

Street food abruzzese: Sbrinz fritto in pastella con salsa di pere senapata

lun, nov 4, 2013

Antipasti, Finger Food

Il formaggio fritto è uno dei piatti che si trova sempre in Abruzzo negli antipasti tipici, ma anche nelle sagre paesane, è lo stendardo dello street food, da mangiare con le mani, caldissimo e filante.
Ognuno ha la sua personalissima ricetta delle pastella, segretissima, la migliore non deve assorbire troppo olio e deve rimanere croccante.
Mi sono ispirata a questo famoso piatto delle tradizione per la ricetta che ho scelto per partecipare al nuovissimo contest dei Formaggi Svizzeri, in collaborazione con Teresa di “Peperoni e patate“.

Ho scelto lo Sbrinz perchè a mio parere ha la consistenza giusta per reggere la frittura, in realtà nella ricetta della tradizione si usa un pecorino semistagionato, ma devo dire che il risultato è stato davvero sorprendente, il formaggio sii è leggermente sciolto ed ha golosamente filato.
Ho accompagnato il tutto con una salsa alle pere  leggermente senapata e piccante, non per niente il detto dice… al contadino non far sapere…

 

Ingredienti

  • 300 g di Sbrinz tagliato a  cubettoni
  • un uovo
  • 150 g di farina 00
  • 1/2 bicchiere di acqua freddissima
  • sale e pepe
  • olio di arachide per la frittura

Per la salsa alle pere senapata

  • 500 g di pere williams mature
  • un cucchiaino di senape all’antica in grani

Sbucciare le pere, tagliarle a metà e metterle in forno a 120° fino a che non saranno morbide, lasciarle raffreddare.
Frullare il tutto, aggiungere un cucchiaino di senape in grani, mettere da parte.

Preparare la pastella, sbattere l’uovo, aggiungere gradatamente la farina alternata all’acqua, salare e pepare.
Scaldare abbondante olio di arachide, passare i cubetti di formaggio nella pastella quindi friggerli in olio profondo, scolarli su carta assorbente.
Preparare un cono con la carta paglia riempirlo con i cubetti di formaggio fritto  e servirlo con la salsa alle pere.

 

 

, , ,

2 Commenti

  1. Maria Grazia (Picetto) Says:

    Adelaide questa ricetta è molto golosa, l’accompagnamente con la salsa alle pere mi intriga moltissimo, la proverò sicuramente. Un saluto grandioso
    M.G.

  2. Alessia Says:

    Ciao, mi sono imbattuta nel tuo blog per caso cercando la ricetta di un ciambellone e sono rimasta piacevolmente sorpresa nel leggere che anche tu sei di Teramo!.
    Quindi mi metto subito all’opera con il ciambellone più soffice del mondo!

Lascia un Commento