RSS

Panini al cioccolato con lievito madre

mar, mar 5, 2013

Dolci, Pane panini & co.

La colazione a casa mia è importante e cerco sempre, nei limiti del possibile di variare le proposte.
Inutile dire che il ciambellone in tutte le sue varianti è una costante, ma questi panini hanno talmente tanto conquistato i piccoli e ahimè esigenti palati, che in una settimana li ho rifatti per ben tre volte, una volta con il lievito di birra, due con quello madre liquido.
Entrambe le versioni sono buone, i panini vengono soffici e profumati, è ovvio però che quelli con li lievito madre ci mettono più tempo a crescere e mantengono di meno la morbidezza ma questo non è un deterrente visto che non durano così tanto da essere conservati, al massimo si posso congelare e far rinvenire dopo lo scongelamento nel microonde.

Ingredienti

  • 500 g di farina Petra1 
  • 100 g di pasta madre oppure 12 g di lievito fresco
  • 200 ml di latte fresco intero
  • 70 g di zucchero di canna demerara
  • 20 g di burro
  • 1 uovo
  • un pizzico di sale
  • 150 g di perle di cioccolato fondente

Se usate il lievito di birra scioglietelo nel latte tiepido, unire l’uovo ed impastare a mano o con la planetaria con la farina e lo zucchero, il sale  fino ad ottenere un panetto morbido.
Aggiungere il burro fuso ma freddo e continuare a impastare.
Prelevare il panetto dall’impastatrice e metterlo in una boule imburrata, coprire con pellicola trasparente e porre in un posto  riparato a lievitare.

Se usate il lievito madre mettete il lievito madre scioglietelo con il latte e impastate tutto aggiungendo lo zucchero, la farina, l’uovo leggermente sbattuto, il sale.
Porre a lievitare in una boule coperta fino al raddoppio.
Con li lievito madre potranno volerci anche 12 ore.
Una volta raddoppiato l’impasto, sgonfiarlo ed aggiungere le gocce, impastare brevemente e quindi formare i panini.
Io li ho fatti di circa 90 grammi.
Mettere i panini sulla placca del forno coperta da carta forno e lasciar lievitare di nuovo fino al raddoppio, anche qui se usate lievito madre ci vorrà più tempo.
Infornare a 200° per 10-15 minuti.

, ,

7 Commenti

  1. Diana Says:

    …Mentre mangio i miei guardo i tuoi-bellissimi-maritozzi e faccio finta che siano uguali…complimenti…la prossima volta li faccio lievitare di piu’…baciotti!!

  2. Desi Says:

    Ciao! Con cosa spennelli i panini per farli venire così lucidi? Grazie

  3. Ady Says:

    Ciao Desi, semplicemente un tuorlo d’uovo diluito con un cucchiaio di latte, grazie a te :)

  4. Not Only Sugar Says:

    Devo ammettere che questi panini mi stuzzicano molto!!!

    Not Only Sugar

  5. lapiubelladitutte Says:

    Questi panini li mangierei anch’io volentieri ogni mattina!

  6. Ady Says:

    A chi lo dici, mannaggia :)

  7. fania Roma Says:

    Ciao Ady,
    secondo te si può usare olio di girasole invece del burro (colesterolo in vista!) e uvetta al posto delle gocce di ciuoccolato?
    Grazie!

1 Trackbacks per questo post

  1. Pan goccioli, pizza e raduno dei nostri lieviti madre! | Dolce Amara Deliziosa Says:

    [...] Direi di incominciare con i pan goccioli, una ricetta semplice e gustosa perfetta per la colazione o la merenda! Abbiamo preso la ricetta da questo sito. [...]

Lascia un Commento