RSS

Clafoutis alle pesche leggero leggero ;))

lun, ago 6, 2012

Cucina naturale, Dolci

Un’altra ricetta very fast, very easy, con il caldo la voglia di cucinare drasticamente cala, ma non scompare del tutto, altrimenti che passione sarebbe eh!
Complici delle magnifiche pesche bianche e nettarine dolcissime ma molto molto mature, è nata l’idea di questo classicissimo dolce francese, da me un pochino alleggerito.
Al posto del latte o della panna ho usato il kefir, che adoro e uso spesso nei dolci, niente burro per ungere la teglia, ma solo una goccia di olio extravergine d’oliva, zucchero di canna al posto di quello bianco raffinato, et voilà le calorie scendono, diciamo che per una fettina media 120 calorie posso andare no?;)
Si si lo so che nella foto c’è la panna montata, ma era solo per la foto ;P
Preparate il clafoutis in una bella teglia, magari in ceramica francese che possa passare dal forno alla tavola, visto la consistenza quasi cremosa e fondente del dolce.
Potete variare la frutta a seconda delle stagioni e perchè no magari servirlo tiepido con una pallina di gelato e qualche mandorla tostata giusto per dargli quel crunchy che non guasta mai ;)

Ingredienti

  • 500g di pesche mature
  • 3 cucchiai di zucchero di canna
  • 2 cucchiai colmi di farina 00
  • 3 uova
  • mezza bacca di vaniglia
  • 250 ml di kefir
  • un pizzico di sale

Sbucciare le pesche e tagliarle a fettine non troppo sottili.
Ungere con un filo d’olio lo stampo quindi adagiarvi le fettine di pesca a raggiera.
Preparare la pastella: sbattere le uova con lo zucchero, aggiungere la faina e il kefir, il sale e i semini della bacca di vaniglia.
Versare la pastella sulle pesche, infornare in forno preriscaldato a 180° per circa 30 minuti.

_MG_7771-001

_MG_7783-001

_MG_7804-001

Post in collaborazione con Zwilling&Staub.

, , ,

Lascia un Commento