RSS

Castagnole al cacao

lun, feb 23, 2009

Dolci

Giuro questa è l’ultima ricetta calorica….in verità lo dico prima a me e poi a voi, ma domani è Carnevale, ed è l’ultimo giorno utile per mangiare queste prelibatezze caloriche!
A questa ricetta sono particolarmente affezionata, è una ricetta di famiglia, ogni anno a carnevale il mio papà faceva queste deliziose castagnole , ma un giorno decise che voleva cambiarle un pochino e così tolse 50 gr. di farina e li sostituì con 50 gr. di cacao amaro, nacquero così le castagnole al cacao di casa Melles!
Lui usava profumarle con un pochino di rum, assolutamente non quantificabile, fate un pò secondo il vostro gusto, altrimenti potete aromatizzarle con la scorza d’arancia che con il cacao sta molto bene, o più semplicemente con la vaniglia, no non la vanillina, proprio la bacca di vaniglia, i suoi deliziosi e profumatissimi semini neri.
Forse si sarà capito ma io sono vanilla beans addicted!!!
Buon Carnevale a tutti, divertitevi!!!!!

Ingredienti

  • 45o gr. di farina 00
  • 50 gr. di cacao amaro
  • 3 uova
  • 100 gr. di zucchero
  • 150 gr. di burro
  • 6 gr. di cremor tartaro
  • 3 gr. di bicarbonato di sodio
  • rum q.b.
  • olio di arachidi per la frittura
  • zucchero semolato o a velo per la guarnizione

Fare una fontana con la farina setacciata insieme al cacao, il cremor tartaro e il bicarbonato al centro mettere il burro a pezzetti e lo zucchero e cominciare a sbriciolare l’impasto come per una pasta frolla.
Unire quindi le uova e il rum.
Impastare bene tutti gli ingredienti e rinuirli in un panetto che poi andrà diviso in filoncini e quindi in piccoli pezzettini della grandezza preferita,
arrotondarli dangli la forma di palline.
Friggere le palline così ottenute in olio profondo e ben caldo, scolarle e passarle nello zucchero semolato.

castagnole2

castagnole4

, ,

19 Commenti

  1. Pinella Says:

    Grandissima Adelaide! Non ti saro’ mai grata abbastanza…..

  2. sandra Says:

    ma che mi vuoi mortaaaaaaaaaa!!
    non sapevo se guardare sotto o sopraaaaa.. ;) ))
    Mannaggia che buone.
    P.s. passata l’arrabbiatura di domenica? :-****

  3. Alex Says:

    In questi giorni è davvero una tortura girare per blog. Un fritto più buono dell’altro. Ho ancora tempo fino a domani per decidermi se fare un fritto di Carnevale anche io … che dici, mi lancio?
    Baci

  4. Saretta Says:

    Sono favolose Ady!La variante al cacao mi è nuova, che meraviglia!
    bacione

  5. jacopo Says:

    Adesso capisco la tua passione da dove proviene :-D
    Comunque non è vero che oggi sia l’ultimo giorno “utile”: scommetti che se me le fai anche a, che dire, maggio, me le divoro lo stesso !! :-D

  6. Ady Says:

    *Pinella cara, sono felice ed onorata che tu possa essere grata a me per qualcosa, grazie a te per gli splendidi dolci che ci regali!
    *Sandrina noooooo, anzi ti voglio prendere per la gola, si si passata….
    sono una stupida a volte ;-*****
    *Alex eddai buttati almeno oggi…sono curiosa di sapere il fritto che sceglierai, un bacione!
    *Saretta grazie, la variante al cacao e proprio per golosi!! ;-**
    *Jacopo beh guarda mi farebbe piacere farle per tutti voi, caro jacopo lle radici sono importatnti!!!! un abbraccio

  7. Paola Says:

    Uffa ma la vuoi finire pure tu???? Mannaggia che bontà sono anche al cioccolato!!! Bacioni carissimi. Ti telefono….

  8. Frank Says:

    beh! che dire … sto arrivando.
    Smack
    f/b

  9. SCIOPINA Says:

    ady ti citerò. Sono ingrassata solo a guardare quelle voluttuose palline morbidose e fritte con quel velo di zucchero che me lo sento appiccicarsi sulle labbra e sulle dita.Mannaggia a te!Troppo buone!

  10. Elga Says:

    Al cacao non le avevo nè mai viste ne quindi assaggiate! Sono deliziose:))

  11. gunther Says:

    complimenti sono bellissime sia le acstagnole che le foto, mi piac emolto la ricetta con il cremotartaro e il bicarbonato diventano decisamente migliori

  12. Ady Says:

    *Paola e tu allora???? Il sanguinaccio eh? Mamma mia che buono!Bacioni!
    *Daiiiiiiiiiiiiiiii!!!!
    *Eddai Sciopina a carnevale si può, tanto poi comincia la quaresima….si è poi arriva Pasqua, ahahahah qua non si finisce mai! Un bacio grande
    *Elga sono diverse, le ha inventate il mio papà!
    *Gumther hai ragione sono frolle e fragranti proprio grazie al cremor tartaro, ciao e grazie!

  13. Laura Says:

    Ady originalissima questa versione al cacao. Io me la segno per il prossimo anno :-) Un abbraccio Laura

  14. Ady Says:

    *Laura grazie vedrai che buone sono al cacao! Un abbraccio!

  15. mariluna Says:

    Una pallina, ti prego una sola c’é?, sono stata un po’ biricchinella a non venirti a trovare subito…mannaggia che buone al cioccolato, ora ho chiuso con i fritti ma se una pallina c’é non ci rinuncio assolutamente.
    Carissima Ady…tutto bene?…un abbraccio :)

  16. Ady Says:

    Mariluna, putroppo tutto finito,anche qui è finito il mtempo dei fritti siamo in quaresima e anche se non sono proprio una stretta osservante cerco di fare del mio meglio!
    Tutto bene cara anch’io non ho molto tempo per girare per blog, quindi ti capisco! Un bacio grande

  17. GianMaria Le Mura Says:

    Carissima questa con il tuo permesso te la Rubo..Posso!!!!
    Un Grande abbraccio affettuoso e spero di vederti presto. Grazie Capitoooo

  18. Ady Says:

    Onore e piacere chef!!!!

  19. Cynthia Says:

    Hand me a bowl of those and a big cup of tea :)

1 Trackbacks per questo post

  1. Castagnole alla ricotta e limone | Diario di una Passione Says:

    [...] aspetto domani ) Ahhh se volete farle al cioccolato le castagnole la ricetta è qui, consistenza totalmente diversa, più [...]

Lascia un Commento